La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il tuo consenso per l'uso dei cookie. Acconsenti? Per ulteriori informazioni visualizza la Cookie Policy

Cookies Policy

Istituto Comprensivo "A. Gramsci"

Istituto Comprensivo "A. Gramsci"

Piazza S. Giovanni da Lodi Antica, 4 - Lodi Vecchio (LO)

Dirigenza

Il Dirigente Scolastico, dottor Gabriele Monti, riceve tutti i giorni su appuntamento
– telefonando al numero 0371 752792
– scrivendo all’indirizzo e-mail: loic80300e@istruzione.it

È gradita una breve comunicazione circa l’argomento oggetto del colloquio, da anticipare anche via e-mail.

Il Dirigente Scolastico, in relazione alle sole funzioni di promozione, di coordinamento e valorizzazione delle risorse umane e di organizzatore dell’attività scolastica secondo criteri di efficienza ed efficacia dell’attività formativa (DPR 275/99, Dlgs 165/2001, Contratto Area V, L 107/15) ha i seguenti compiti:

  • Assicurare il funzionamento generale dell’unità scolastica nella sua autonomia funzionale entro il sistema di istruzione e formazione
  • Promuovere e sviluppare l’autonomia sul piano gestionale e didattico
  • Promuovere l’esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati quali:
    • diritto all’apprendimento degli alunni
    • libertà collegiale d’insegnamento dei docenti intesa come libertà di ricerca e innovazione metodologica e didattica
    • libertà di scelta educativa da parte delle famiglie
  • Garantire imparzialità, regolarità, trasparenza dell’attività
  • Favorire la partecipazione dei docenti, delle famiglie, degli studenti alla vita della scuola
  • Organizzare l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative
  • Promuovere interventi per assicurare la qualità dei processi formativi
  • Promuovere la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio
  • Relazionare periodicamente al Consiglio d’Istituto sulla direzione e coordinamento per un efficace raccordo tra gli Organi Collegiali dell’istituzione

Il Dirigente Scolastico, inoltre, è responsabile dei processi formativi.
Alla luce della legge n.107/2015, le nuove competenze del Dirigente Scolastico e degli organi collegiali sono descritte sinteticamente nel comma 78 della suddetta legge e proseguono nel solco tracciato dalla normativa previgente (Legge n. 59/97, dal Dlgs. n. 59/98, dal DPR n. 275/99 e dal Dlgs. n. 165/01):

“Il Dirigente Scolastico, nel rispetto delle competenze degli organi collegiali, fermi restando i livelli unitari e nazionali di fruizione del diritto allo studio, garantisce un’efficace ed efficiente gestione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche e materiali, nonché gli elementi comuni del sistema scolastico pubblico, assicurandone il buon andamento.
A tale scopo, svolge compiti di direzione, gestione, organizzazione e coordinamento ed è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio secondo quanto previsto dall’articolo 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché della valorizzazione delle risorse umane.”