Privacy Area riservata
Navigazione veloce

PTOF 2019/2022

piano triennale dell'offerta formativa
Il PTOF, Piano Triennale dell’Offerta Formativa, è il documento fondamentale di cui deve dotarsi ogni singolo istituto scolastico e ne rappresenta la carta d’identità. Viene elaborato in una versione triennale (PTOF) e aggiornato in una versione annuale (POF).

Il PTOF rende pubblico agli utenti e agli organi competenti il processo formativo in atto, l’impiego delle risorse culturali e finanziarie, la capacità di realizzare in loco le disposizioni ministeriali.

Per saperne di più, si consiglia di consultare le pagine di approfondimento del MIUR.

Il nostro Istituto pone alla base del proprio PTOF

  • il raccordo costante e organico con i successivi segmenti formativi e con le famiglie, per facilitare la scelta più adeguata al successo scolastico e formativo di tutti gli studenti
  • la cultura dell’innovazione metodologica e didattica per promuovere l’utilizzo di una pluralità di modelli pedagogici
  • l’impiego ottimale delle risorse disponibili per la personalizzazione e l’individualizzazione dei percorsi di apprendimento

Sono disponibili:

  • il PTOF, aa. ss. 2019/2022, elaborato dal Collegio dei Docenti nella seduta del 24/10/2018 sulla base dell’atto di indirizzo del dirigente, e approvato dal Consiglio di Istituto nella seduta del 10/12/2018 con delibera n. 04 prot. 3470/C16 del 18/12/2018
  • il PTOF, aa. ss. 2016/2019.
    É stato integrato per l’a.s. 18/19 nella parte relativa ai viaggi di istruzione/uscite didattiche e ai progetti annuali, tenendo conto anche del RAV (Rapporto Annuale di Autovalutazione), deliberato all’unanimità nel Collegio Docenti, e del PDM (Piano Di Miglioramento), deliberato nel Collegio Docenti.

I documenti sono disponibili anche sul portale “Scuola in chiaro“.

Integrazioni al Regolamento d’Istituto, approvate dal Consiglio d’Istituto

  • La scuola ha acquisito integralmente la disciplina prevista dalla l. 71/2017 (Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo) dettagliando ruoli e responsabilità del Dirigente Scolastico, del Referente del bullismo-cyberbullismo e dei singoli insegnanti.
    Si veda la clausola inserita nel Patto Educativo di Corresponsabilità che richiede una collaborazione fattiva da parte delle famiglie.
    Si aggiunge che sono stati adottati anche i seguenti strumenti:
    PTOF, aa. ss. 2019/2022,/”>PTOF
    – Scheda di segnalazione di casi di bullismo-cyberbullismo (allegato 1)
    – Registro delle segnalazioni dei casi di bullismo-cyberbullismo, a cura del Referente (allegato 2)
  • PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ: L’Istituto Comprensivo “A. Gramsci” di Lodi Vecchio si è dotato degli strumenti previsti dalla L.71/2017 (Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo) e, nello specifico, richiama alle responsabilità educative della famiglia e della scuola così come previsto e disciplinato dall’art. 2043 del Codice Civile.
    Tra gli adempimenti, l’Istituto si è dotato di un Referente del cyberbullismo che ha il compito di mantenere aggiornati i piani formativi e le procedure di intervento nelle situazioni riferibili a bullismo e cyberbullismo.
    Mai come di fronte a queste tematiche scuola e famiglia sono chiamate a rispondere con una sinergia educativa che aiuti i ragazzi ad affrontare le nuove sfide della crescita.

Allegati al PTOF: i curricola verticali